La casa in Kolomna

io.

Chetyrestopny pentameter mi partorì:
Hanno scritto tutto. Ragazzo nel divertimento
E 'il momento di lasciare il suo B. io
Molto tempo fa a prendere un'ottava.
E in effetti,: Vorrei sovladel
Con consonance tripla. Puschus alla gloria.
Dopo aver facilmente rima con me dal vivo;
Due stessi a, il terzo filo.

II.

E per loro la strada spalancata, gratis,
Verbi una volta dovrò far loro ...
sai, che naglagolnoy rima
Contattaci aborro. perché? chiedo.
Così ha il merito di Shikhmatov pia;
Per la maggior parte e scrivo.
cosa? dire; troppo, e così abbiamo segnato.
Da ora in poi, mi prenderò le parole della rima.

III.

Io non rifiutarle altezzosamente,
come reclute, hanno raggiunto infortunio,
O come i cavalli, per loro di diventare cattivo, -
E prendere un adv campionato;
Da bastardi poco profonde arruolarsi nell'esercito.
Ho bisogno di una rima; tutti pronti a salvare me,
Nonostante l'intera dizionario; che sillaba, poi i soldati -
Tutti sono adatti allo scopo: non lo facciamo parata.

IV.

bene, sillabe femminili e maschili!
benedire, provare: sentire!
Rovnyaytesya, tirare la gamba
E tre di fila nella chiamata in un'ottava!
niente paura, non saremo troppo severi;
Aggrappati al volontario e solo coloro che si aiutano,
E c'è già abituarsi, grazie al cielo,
E guiderà su una strada piana.

V.

Come divertimento versi il loro vantaggio
in cifre, in ordine, sistema di sistemi,
Non lasciare che vagare in direzione di,
come un esercito, in fluff battaglia spargimento!
Poi ogni sillaba notato e onorato,
Qui ogni versetto attualmente alla ricerca dell'eroe,
Un poeta ... con il quale è?
Egli Tamerlan Ile Napoleon.

WE.

Un po 'di riposo, a questo punto.
che cosa? fermare, o mettere su una ne?...
confesso a voi, I Linea giambico
L'amore cesura nella seconda piede.
In caso contrario, il versetto nella fossa, La posta in gioco,
E anche se ora giace sul divano,
Tutto sembra a me, se in una corsa sobbalzi
Sulla congelato corsa terre coltivabili sono sul carro.

VII.

Che tipo di guai? Beh, non tutto camminare a piedi
Lungo il Nevsky granito a sfera
pavimenti in calendario o di cavalcare
Nella steppa kirghiso. Popletus'-ka dale,
Da stazione a stazione piccolo passo,
Come si dice sull'originale,
che, non nutrire, a TROTTER
Sono venuto da Mosca a Neve peke.

VIII.

dico, rısak! pacer parnassiana
Non sarebbe essere superato. ma Pegasus
vecchio, dente non è più. Hanno scavato bene
secco. ortiche Overgrown Parnaso;
vite Phoebus in pensione, e horovodets
muse vecchie signore in realtà non fa per noi.
E il campo con il suo classico vershinok
Ci siamo trasferiti al piccolo mercato.

IX.

usyadus, Muza: maniglie manica,
Sotto le gambe banco! non Vertis, rezvushka!
ora inizia. - C'era una volta una vedova,
Oltre a otto anni, povera vecchia
Con un docheryu. Alla intercessione
E 'stato loro umile tugurio
Per la maggior Butko. Sto vedendo come è ora
poco spazio, tre finestre, il portico e la porta.

X.

Tre giorni fa, sono andato lì insieme
Con un amico la sera prima.
Tugurio che non è davvero lì. sul posto
E 'costruito su tre piani casa.
Pensai alla vecchia, la sposa,
a volte, qui seduto sotto la finestra,
Oh ha poroso, quando ero più giovane,
ho pensato: se sono vivi? - E che cosa?

XI.

Mi sentivo triste: in alto casa
Ho guardato di traverso. Se in questo momento
Fuoco sarebbe coprire circa,
Che ho usato lo sguardo amareggiato
erano fiamma Nizza. strano sogno
A volte il cuore è pieno; molti vzdoru
Viene in mente, quando il delirio
Da soli o insieme ad un amico.

XII.

poi benedetto, che governa le parole forti
E lui continua la sua mente al guinzaglio,
Chi culla nel cuore o schiaccia
proshipevshuyu Immediatamente serpente;
Ma chi è loquace, quella voce glorifica
All'improvviso un mostro ... Io bevo l'acqua del Lete,
Ho medico Tristezza bandito:
lasciare, - Fammi un favore!

XIII.

vecchia (Ho visto un un soffio cento volte
Nei dipinti di Rembrandt tali persone)
Egli indossa un cappello e occhiali. ma la figlia
E 'stato, per la mia fede, bella ragazza:
Occhi e sopracciglia - scuri come la notte,
Sam white, dolce, come una colomba;
Si è formata dal gusto. lei
Ho letto il saggio Emin,

XIV.

Suona la chitarra ed è stato in grado di
e cantare: Gemiti Dove Dove,
E Stampaggio l I, e, per non parlare di età,
tutto, che la stufa a sera d'inverno,
O l'autunno opaco con samovar,
o in primavera, evitando i boschi,
Ragazza russa canta tristemente,
Come i nostri muse triste cantante.

XV.

Il Figured letteralmente: tutta la famiglia,
Dal cocchiere al primo poeta,
Cantiamo tutti tristemente. triste ululato
russo canzone. presagio noti!
Partendo per la salute, per i defunti
Limitazione come diversi. tristezza riscaldato
Armonia e nostre muse e fanciulle.
Ma come la loro melodia lamentosa.

XVI.

paracadutismo (E 'stato il nome della nostra bellezza)
Sapeva come lavare e ferro da stiro, cucire e tessere;
regole complete uno Paracha.
Lei è stato incaricato di clienti di notizie,
Quando è bollito grano saraceno
(Questo importante lavoro che aiuta a trasportare
Stryapuha Fekla, buon vecchio,
È stato a lungo privo di fascino e l'udito).

XVII.

vecchia madre, successo, sotto la finestra
sat; il giorno in cui stava lavorando a maglia una calza,
E la sera in un piccolo tavolo
Posa la scheda e si chiese.
figlia, nel frattempo, spazzato tutta la casa,
la finestra, qualcosa balenò nel cortile,
Chi ha guidato il né camminato,
Per tutto il tempo per vedere (piano Zorka!).

XVIII.

In inverno le persiane chiuse in anticipo,
Ma in estate per la notte-disciolto
Tutto era in casa. pallida Diana
Ho guardato fuori dalla finestra di un lungo periodo di tempo ragazza.
(Senza questo, nessuno del romanzo
non lo farà; così aperto!)
a volte, madre molto tempo fa ho russato,
Una figlia - la luna hanno visto anche.

XIX.

E ascoltando il miagolio dei gatti
in soffitte, Date segnano indiscreta,
Si custodisce ulteriori urla, Sì carillon -
solo. Notte sopra pacificamente Kolomna
meravigliosamente tranquillo. Raramente fuori delle case
Io intravedo due ombre. Cuore di languida
Sentì che era possibile, esso
La lama di spinta elastica.

XX.

la domenica, estate e inverno,
La vedova è andato con lei per la protezione
E in piedi davanti a una folla
Abbiamo lasciato Krylos. io vivo
Ora, non c'è, ma sicuramente il sogno
Amo volare, sveglio addormentato,
Kolomna, a Cope - e la Domenica
Ci ascoltando il servizio del russo.

XXI.

ci, mi ricordo, Sono andato sempre
Contessa .... (chiamato come il, Non mi ricordo, destra)
Era ricco, sposa;
L'ingresso alla chiesa con il rumore, maestosamente;
Ho pregato con orgoglio (dove era orgoglioso!).
a volte, sbagliato; tutto guardare a destra,
Tutta la sua. Sgabello di fronte a lei
sembrava, i poveri, ancora più poveri.

XXII.

A volte la contessa a lei casualmente
Dare i vostri occhi importanti. ma lei
Ho pregato Dio in silenzio e assiduamente
E non sembrano intrattenuti.
L'umiltà nella sua tenerezza ritratta;
Contessa anche sono stati spediti
Di per sé, nella magia della nuova moda,
Nella sua gloria arrogante e duro.

XXIII.

Sembrava hladny ideale
vanità. Il suo solo tu lo sai;
Ma questo ho letto attraverso l'arroganza
una storia diversa: molti dolori,
reclami umiltà .... In essi, Scavai,
involontario degli occhi in qualche modo attratti ....
Ma sappiate questo contessa non poteva
e, destra, nella lista delle vittime ha fatto di me.

XXIV.

ha sofferto, anche se è stato bello
e giovani, se la sua vita scorreva
Il lussuoso bliss; però era asservito
Fortuna sua; anche se lei stava trasportando la moda
il vostro incenso, - era infelice.
E 'stato cento volte più gioia,
lettore, il vostro nuovo znakomka,
semplice, mio buon Paracha.

XXV.

Sputare sulla parte superiore della falda zmyey,
A causa delle orecchie zmieyu riccioli Russes,
Fazzoletto incrociato nodo Ile,
Sul collo sottile di perline di cera -
vestito semplice; ma prima che la sua finestra
Eppure sono andato alle guardie Chernous,
E sapeva come sedurre loro
Senza l'aiuto di abiti costosi.

XXVI.

Tra di loro, che era più vicino al cuore,
O uguale per tutti era
Dushoyu freddo? vedi sotto,
Nel frattempo ha condotto una vita tranquilla,
Senza pensare delle palle, su Parigi,
Né del cantiere (se il giudice ha vissuto
Sua sorella, cugino,, fede
Ivanovna, moglie di Gough furera).

XXVII.

Ma guai a loro all'improvviso ha visitato la casa:
Stryapuha, di ritorno dal bagno caldo,
lei si strinse nelle spalle. Invano tè e vino,
e aceto, e impacco alla menta
E 'stata trattata. La notte prima di Natale
è morta. Con povero cuoco
hanno appena. Lo stesso giorno è venuto
La sua bara e portato al Okhta.

XXVIII.

Sulla sua casa risparmiata, tutto il Bole
gatto Vaska. Dopo la mia vedova
pensiero, che due, tre giorni - non condividono -
Si può vivere senza cuochi; che non possono
Portate il vostro pasto alla volontà di Dio.
la figlia della vecchia sta chiamando: paracadutismo!"-" I!»
- "Dove posso trovare il cuoco? Svedala suo vicino di casa,
Non so. Cheap così raro ". -

XXIX.

- "Lo scoprirò, Mamenka ". Ed è venuto fuori,
avvolto. (L'inverno stava minacciando,
E i skrypel neve, e cielo blu,
senza nuvole, nelle stelle, il congelamento syyal.)
Vedova attese lungo Parasha; sognare
Tendeva a tranquillamente; era troppo tardi,
Quando Paracha è andato tranquillamente al suo,
suddetto: - "Ecco, il cuoco portato".

XXX.

dopo il suo, timidamente parlando,
Gonna corta vestire,
alto, un nedurnaya,
C'era una ragazza e, inchinarsi alla maniera cinese,
Premette verso l'angolo, grembiule esame.
- "Che cosa è prendere?"- Ho chiesto, svolta,
vecchia. - "Tutto, che farà per voi ",
Detto che umilmente e liberamente.

XXXI.

Vedova come la sua risposta.
- "E qual è il nome?"-" A Mavra ". - "Beh,, Mavrusha,
Egli vive in noi; si è giovani, la mia luce:
uomini Chase. Il defunto Feklusa
Ho servito come cuoco per dieci anni,
Mai onorare il debito senza incidere.
Non mi segua, per mia figlia,
essere zelo; prischityvat non avete il coraggio ". -

XXXII.

giorno passa, altro. Il cuoco confuso
un bel po ': poi digerire,
che overcook, il reggimento con i piatti
danno; sempre esagerare tutto. -
SEW sedersi - non può prendere l'ago,
Sgridarla - lei stessa tace;
ovunque, intorno davvero come qualcosa podgadil.
battiti Paracha, e non far fronte.

XXXIII.

al mattino, la Domenica, madre e figlia
Venite a Messa. Appena stati a casa
Mavrusha; vedere eh: a lei tutta la notte
mal di denti; quasi trascinato vivo;
Cannella ha dovuto libbra, -
Cuocia è sbiralsya.
la sinistra; Eppure, nella chiesa di colpo
La vedova ha trovato spavento.

XXXIV.

pensò: "L'intelligente Mavrushe
Perché premuto la sua passione per la torta?
Pirozhnitsa, per la mia fede, sembra trucco!
L non provare rubiamo
Sì uliznut'? Qui saremo con vestiti nuovi
per le vacanze! Ahti, che passione!»
così pensando, vecchia signora debole
infine, non soffrirà, Ha detto:

XXXV.

- "Fermatevi qui, paracadutismo. Torno a casa,
Me qualcosa di terribile ". La figlia non ha capito,
Ciò che la paura. Dal portico off
Un po 'vecchia signora non è la mia volato;
Il suo cuore batteva, sia prima che un disastro.
Sono venuto a tugurio, la cucina sembrava, -
Mavrushi no. Vedova al suo riposo
Sono venuto - e ben? di Dio! qualche timore!

XXXVI.

Prima zerkal'cem Paras, doverosamente sidya,
cuoco rasato. E la mia vedova?
'Fratello, fratello!"E plopped. vederla,
e, vtoropяh, con sapone guancia
attraverso la vecchia donna (vedova onore risentimento),
Saltò nel passaggio, proprio sotto il portico,
Sì, ben gestito, coprendosi il volto.

XXXVII.

Messa si è conclusa; è venuto Paracha.
- "Cosa, Mamenka?- 'Brothers', il mio Pasha!
Mavrushka ... "-" Cosa, che il suo?"-" il nostro cuoco:
Recuperare fino a quel momento non posso ...
Per lo specchio ... il tutto in una schiuma ... "-" sarà il vostro,
Non riesco a capire niente di buono;
Per dove f MAVrus?- 'Brothers', lei è un ladro!
Lei è rasato!... esattamente il mio morto!»-

XXXVIII.

Paracha arrossì o no,
Non posso dire; ma Mavrushki
Dal momento che non c'era, - Semplice e traccia!
andato, non prendere pagare alcun centesimo
E non dover fare alcune importanti problemi.
Nelle ragazze rossi e donne anziane
Chi espiazione Mavrushu? confesso,
Io non lo so, e sono disponibili in una fretta.

XXXIX.

- "Come, E 'tutto qui? shutite!"-" Onestamente ".
- "Ecco, questo è dove siamo stati ottava!
Perché Ebbene questo ha lanciato l'allarme,
Chiamiamo insieme con l'esercito e si vantavano?
Beh, avete scelto una strada invidiabile!
Può essere vero per altre voci non trovato?
Si No Avete mai moraleggiante?»
- "No ... o c'è: un attimo di pazienza ...

XL.

Ecco una morale: Secondo la mia,
Cook regalo assunzione pericolosa;
Chi è nato un maschio, fa
Vesti in una gonna e strano invano:
Un giorno egli avrà lo stesso
Radersi la barba in sé, che in discordanza
Con la natura delle signore ... Più che altro
Non spremere della mia storia '.
1830 g.

Le poesie più popolari di Pushkin:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)
Valutazione
( Nessuna valutazione ancora )
Condividi con gli amici
Alexander Pushkin
lascia un commento