tradurre in:

Dall'Asia, ci siamo mossi verso l'Europa[10] a bordo. Ho subito andato alla cosiddetta tomba mitridatica (le rovine di alcune torri); ci colse un fiore per la memoria e il giorno dopo ha perso senza rimpianti. Rovine Panticapaeum non più effetto sulla mia immaginazione. Ho visto le tracce di strade, fosso poluzarosshy, vecchi mattoni - e solo. Dal Feodosia al Yurzufa Ho viaggiato per mare. Su tutta la notte. Non c'era la luna, stelle brillano; prima di me, in una nebbia, allungate montagne mezzogiorno ... "Qui Chatyrdag", – сказал мне капитан. Non distinguo e non curioso. Mi addormentai prima della luce. Nel frattempo, la nave si fermò in mente Yurzufa. sveglia, Ho visto una foto dell'affascinante: colorata montagne brillò; tettoie tetto piano Tatarico lontano sembrava orticaria, Sticky alle montagne; pioppi, come colonna verde, con grazia rose tra di loro; Proprio enorme Ayu-Dag ... e intorno ad esso blu, cielo sereno, e il mare luminoso, e brillare e mezzogiorno d'aria ...
В Юрзуфе жил я сиднем, bagnata dal mare e consumare l'uva; Ho subito avuto usato per la natura mezzogiorno e godere con tutta l'indifferenza e la disattenzione napoletana lazzarone #. amavo, svegliarsi di notte, ascoltare il suono del mare - e sentire per ore. A due passi da casa coltivato giovane cipresso; ogni mattina l'ho visitato e collegato ad esso un senso di, società pohozhim. Questo è tutto, che il mio soggiorno in Yurzufe lasciato nella mia memoria.
Я объехал полуденный берег, e il viaggio M. rivivere tanti ricordi in me; ma terribile passaggio sopra le rocce Kikeneisa * non ha lasciato alcuna traccia nella mia memoria. Secondo scale di montagna siamo saliti a piedi *, tenendo la coda dei nostri cavalli Tatarico. Mi divertiva molto, e sembrava un po 'misterioso, rito orientale. Ci siamo trasferiti montagne, e la prima cosa, mi ha impressionato, betulla era, betulla nord! Il mio cuore è affondata: Stavo cominciando a lungo per una bella mezzogiorno, anche se tutto era ancora in Tauride, ancora visto e pioppi e viti. George monastero e le sue ripide scale per il mare ha lasciato una forte impressione su di me. Immediatamente ho visto e favolose rovine del Tempio di Diana. evidentemente, tradizione mitologica per me più felici ricordi di interesse storico; almeno qui ho visitato la rima. Ho pensato che la poesia. Eccoli: Cosa dubbio freddo? credo: qui era un tempio formidabile, Dove è il sangue dei assetati affumicato Sacrifice; Non correva buon sangue calmato le feroci Eumenidi: Qui Herald Tauris a portata di mano di suo fratello ha portato; Su queste rovine venire a passare Santa celebrazione dell'amicizia, E le anime del grande Dio delle sue creature sollevati . . . . . .Çadaev, Vi ricordate l'ex? È stato a lungo la mia unica arma con piacere giovane ho pensato che il nome fatidico Tradire le rovine di un altro? Ma nel cuore, tempeste umiltà, Ora la pigrizia e il silenzio, E la tenerezza ispirato, intentato, amicizia consacrata, Scrivo i nostri nomi.
В Бахчисарай приехал я больной. Ho sentito parlare della strana amante monumento Khan. K ** poeticamente lo ha descritto a me, fontana называя di lacrime #. palazzo Voshed, Ho visto la fontana danneggiata; zarzhavoy di tubi di ferro goccia a goccia acqua caduta. Ho camminato intorno al palazzo con grande fastidio a trascurare, in cui periscono, e poluevropeyskogo rielaborare alcune camere.
NN почти насильно повел меня по ветхой лестнице в развалины гарема и на ханское кладбище, ma non così nel tempo il cuore era pieno: Ero tormentato dalla febbre.
Что касается до памятника ханской любовницы, che dice M., Non mi ricordo a questo proposito, quando scrisse il suo poema, e poi avrebbero certamente hanno approfittato.
Растолкуй мне теперь, perché costa mezzogiorno e Bakhchisarai hanno un fascino indescrivibile per me? Perché così tanto in me il desiderio di ri-visitare luoghi, mi ha lasciato con tale indifferenza? o il ricordo del più forte capacità della nostra anima, e sono affascinati da tutto ciò, che è soggetto ad essa?

Le poesie più popolari di Pushkin:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento