elegia (ho pensato, che l'amore si spegne per sempre)

ho pensato, che l'amore si spegne per sempre,
Ciò che è al centro di cattive passioni umolknul voce ribelle,
Che l'amicizia ultima stella gratificante
Martire ha portato al molo affidabile.
Ho immaginato di riposo vicino alle rive dei fedeli,
Già da uno sguardo a distanza, specificare la mano
Sulla vela nuotatori disastrosi,
Nosymыh yarostnoy tempesta.
E io ho detto,: “Stokrat benedetto,
la cui età, libero e bello,
Come l'età della primavera ha corso chiara
E la passione non è stata segnata da,
Chi non ha sofferto invano amore,
Qualcuno sconosciuto prigionia triste.
beatifico! ma io beatamente Bole.
Ho rotto la catena di tormento,
Опять я дружбе – я на воле —
E campo cupo vita
brillantezza Allegro affascinato!”
Ma quello che stavo dicendo ... l'infelice!
Momento mi sono addormentato nel silenzio sbagliato,
Ma tailasya tristi mi amano,
Non sto dissetato la mia fiamma della passione.
Divertimento in mezzo alla folla chiamato i miei amici,
Ho voluto impostare la vecchia lira modo Frolicking,
Ancora ho voluto cantare le giovani donzelle,
divertimento, Bacco e Delfiru.
Invano!.. Rimasi in silenzio; braccio stanco
giacente, languido, lire di disobbedienza,
Sto ancora bruciando - e tristezza indifferente
Sul gioco mladosti guardato da lontano.
amare, avvelenare i nostri giorni,
Eseguire con la folla sogni ingannevoli.
Non bruciare l'anima del mio,
Fuoco desideri agonizzanti.
volare, fantasmi ... Cupido, così io non sono la tua,
Dammi la gioia, Ridatemi la mia pace della mente ...
Getta uno a me la natura senza senso,
O anche far volare sulle ali della speranza,
Lasciami dormire più dolorosa e catene
dolce sogno di libertà.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Pushkin
Lascia il tuo commento 👇