Alphonse siede sul cavallo…

Alphonse siede sul cavallo;
Ha conseguito un maestro della staffa.
“signore, Ascoltami:
Ora intraprendere un viaggio senza tempo.
In montagna è pericolosa, notte vicino,
vent altro lontano.
rimanere qui: pronta la cena;
Il fuoco acceso un fuoco;
Postel è - hai bisogno di riposo,
E di stallo le corse di cavalli”.
- “Io abitualmente viaggio
Giorno e notte - sarebbe il modo, -
risponde, – неприлично
Dovrei temere nulla.
Io sono un gentiluomo, – ни чорт, né i ladri
Non possono fermare,
Quando mi precipito al servizio”.
E cavallo Don Alfonso ha dato uno sperone,
E andando al trotto. prima di lui
Uno è una strada in montagna
Gorge vicino e sordi.
Qui si lascia la valle;
Beh, quello che vede ora?
Intorno il deserto, gioco e mendicanti,
E a parte attaccare Glagol,
E sul verbo che due corpi
appendere. Zakarkav, rimbalzato
Banda dei corvi neri,
Non appena ha tirato verso di loro.
Erano i corpi di due Githany,
Due gloriose capi-fratelli,
Da tempo è stato impiccato e là
A sinistra nell'esempio di ladri.
piogge Sky loro inzuppati,
Un sole cocente si è asciugato,
Deserto vento li scosse,
Corvi beccano loro fro.
E c'era una voce della gente comune,
che cosa, rottura di notte,
Essi fino alla mattina libera
a piedi, la vendetta sui loro nemici.

Alfonso lateralmente cavallo vskhrapel
Li ho passato da, poi
corse vivacemente, facile salto,
Con il suo cavaliere senza paura.

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Pushkin
Aggiungi un commento