monaco

prima canzone
santo monaco, caduta dell'uomo, gonna

Voglio cantare, come un inferno spirito immondo
È stato sellato bradatym vecchio;
Come ha imparato il cappuccio nero,
Mentre spingeva i peccatori Monk nella mandria.

Il cantante dell'amore, Ferney vecchio,
a voi, Voltaire, Ora appello.
dove, dire, sarà di vostro arco,
Che ammiro Jean d'Arc,
Dove è il vostro pennello, dire, Ha preso vveki
Essi non saranno persone?
Voltaire! Sultan Francese Parnaso,
Non voglio cavallo sedlat Pegasus,
Non voglio fare un po 'di musica da parte delle signore,
Ma dammi la cetra Zlata,
Sarò con lei tutto il mondo conosciuto.
Cipiglio e dire,: non dare.
Sei un poeta, maledetto da Apollo,
Ispachkavshiy prostenki Kabakov,
Con Helicon caduto nel fango con Vilonom
Non puoi aiutarmi, Barkov?
Con un sorriso tu mi dai skrypitsu,
vino Sulish e musa mezzo-girl:
"Seguite il mio esempio, solo". -
Non, no, Barkov! skrypitsy non prendere,
Io canterò, che mi viene in testa,
Lasciate qualche versetto per versetto versare.

Non lontano dai luoghi bellissimi,
Dove stout rosa Ivan il Grande,
Sulla sua testa porta una croce d'oro,
Nel deserto delle foreste, Deserto triste, deserto,
un monastero; nelle sue pareti sordi
Sotto la vecchiaia un monaco grigia
zhitem Santo, preghiere fuggiti
Ed entro la fine di giorni in silenzio si avvicina.
Il nostro lavoratore non era troppo ricco,
Dietro la pompa non poteva andare all'inferno.
aveva il gatto, aveva salterio e rosario,
bolla, Surplice sì damasco verde vodka.
Asceso alla casa, dove il monaco vissuto pacificamente,
Non solo si è visto la montagna d'oro,
Non c'è il marmo per ingannare i vostri occhi
Non ci Hung sulle pareti di Raffaello.
Dio vi ha visto su una sedia con tre gambe,
Sì, in un banco d'angolo in un piano cortile,
Sulla strada addormentato e la prima colazione monaco.
C'è un piumino in panchina non è male bolle.
anche se monaco, egli non rotolare fluff
Tra due fogli su materassi morbidi.
Tutto l'anno Padre digiunato,
Tutto il santo giorno ha accompagnato la sua cella,
"Abbi pietà di me" in una lettura sottotono,
El ermeticamente, Ho dormito e ho pregato ogni ora.

E tu, monaco, gesuiti ribelli!
Red Ora, Dal momento che si sa come arrossire,
Kohl briciolo di coscienza, anche se si dispone di;
Rosso e si, ricco Carmelit,
E sarete vergogna, Pechersk Lavra residente,
Cuori e le anime umili signore ...
ma, libbra! aspettare! - Unknown Lontano
Di fronte a me zelo già lenticchia d'acqua;
I sacerdoti non infuriare il nostro mestiere.

Pankraty viveva felice in isolamento,
Spero di vedere il cielo presto,
Ma nessuna terra sconosciuta Territorio
Proteggici dal diavolo non può. -
E in quei luoghi, dove il nero Satana
artigli Custodia rabbia Eating,
improvvisamente abbiamo imparato, che non recintato
via libera al monastero.
E all'improvviso tutta la folla diavoli rosa,
Attraverso l'aria sulle ali del affrettata -
Un altro a Parigi per i certosini calve
con centesimo, con monete d'oro hanno raggiunto,
Il Vaticano alla italiantsam panciuto
Borgogna e pasta foro;
Le cameriere sceso al Prelato,
Che partì un labbro superiore rigido alle religiose.
E ho sentito, che se il vecchio pop,
Un piede già entrato in una bara,
Due giovani coronato davanti al leggio.
Il diavolo ha Cupido con uno sciame,
Improvvisamente, il diacono a Krylos vskhrapel,
Pop fermato - guardò la ragazza,
Una ragazza guardò Deacon.
Noi lo sposo fortemente ribollire il sangue,
Un demone di tutti a te stesso è guidato in un inferno.

Troppo buio della notte si levava verso il cielo,
Già nelle città cessato il rumore tutta la giornata,
Luna nella finestra illuminata Monk. -
Il libro di preghiere tutto precipitò mente,
Pankraty nostro davanti all'icona di San Nicola
Con un sospiro, ho messo la prua della terra. -
è venuto Molok (il cosiddetto Devil),
Pancrazio sotto una tonaca nera nascondeva.
Santo monaco in preghiera troppo, pregai,
sospiro, sospiri, e il diavolo era proprio lì.
batte per ora, Il latte non vuole essere disimpegnato,
batte due, tre colpi - tutti seduti impuro.
"Oh, la mia volontà", - brontola a se stesso.
E il vecchio realmente ha cessato di essere battezzato,
Mi sedetti sulla panca, si stropicciò gli occhi, sbadiglio,
Con la preghiera si estende per tre volte,
sbadigliò di nuovo, ... e quasi s'addormentò.
Tuttavia, ci w! Pankraty improvvisamente si svegliò,
Di nuovo il diavolo tenti Monaco,
cullare, Bobrova cominciò a leggere.
monaco mancato, Monk perché dyvylsya.
Vek non eval, come un dio pregava.
Ma - No davvero le forze, croci, salterio, la parola, -
tutto dimenticato; presidente Seda,
come una mela, petto rotolato,
Con la fronte mano cadde in ginocchio,
Libro di preghiere è caduto dalle mani sotto il tavolo,
vzdremal Santo, vskhrapel, come un vecchio bue.

infelice! sonno ... Pankraty improvvisamente svegliato
Ho guardato avanti e indietro con la paura,
Crosshair con un letto si alza,
Guardandosi intorno - un candeliere nagorela;
luce un po 'debole attorno a lui Liet;
Qualcosa in un angolo era bianca come.
Monk va - bene? gonna vede.

“Quello che vedo!.. O è solo un sogno? -
gridò Monk, ostolbenev, pallido. -
come! che cos'è questo?…” e, Non osando continua,
come vkopany, prima che la gonna bianca è diventata,
silenzioso, krasnel, imbarazzato, entusiasti.

Fuoco d'amore unica barriera,
Premio sladchayshaya Lover
E il fascino del suo unico rivestimento,
A proposito di gonna! a voi, ho disegnare,
Queste stringhe a voi dedico,
Colpito mia penna, amore!

Ti amo, gonna di costosi,
Quando la sera che mi aspetta,
Natalia, la rimozione di broccato prendisole,
Te solo è circondato da un mulino sottile.
Cosa potrebbe esserci di più bello se si?
E tu, viyas intorno bei piedi,
Jet stream trasparente, accendino,
Per quanto riguarda i posti, dove il giovane dio
Si trova tra Rose e Lila.

Ile, Philo, Chloe ha funzionato per,
stringerla tra le braccia tende,
Verde cespuglio improvvisamente resistere ...
si deve, vergognarsi, rimanere.
Ma poi tutti, pianeta, per recuperare il ritardo,
Con lei sul prato, cadute profumati
e di fuoco, mano tremante
Felice Pastore amorevole
È oltre il bordo solleva delicatamente.
Lei occhi l'osklablyaet languida,
E lui è ... ma non c'è; Non oso continuare.
tremo, cuore in gola,
e, può essere, lettori, chi lo sa?
E il sangue con le aspirazioni della passione si riversa.
Ma il nostro monaco ha parlato la gonna
meno, io (Sono giovane, non rifilato
E la felicità per nulla offeso).
Lui non era contento, visto che la gonna,
E nella stessa ora, e ho realizzato realizzato,
Che è artigli immondi catturati.

Canto della seconda
amare riflessioni, sognare, idea risparmio

Nel frattempo la notte non aveva ancora ritirato,
Nel frattempo luce lila anche la luna,
Quella gonna tutto era ancora visibile.
Appena il treno firmamento all'alba alleggerito,
Dagli occhi di un tratto lei chiudere il.

E il nostro monaco, Ahimè, priva di riposo.
Oh, non dorme, Le accarezzò il gatto non lo fa,
Non ricorda un leggio chiesa,
Da tutte le parti Pankraty difficoltà.
“come, - pensa, - quando e cagnolino
Nel monastero, e il mio spirito non è,
Quando c'è vvek mai visto yubchonki,
Chi potrebbe avere lei a portarmi in casa?
Oh, mi pare ... mi dispiace, signore, in essa!
Oh, non è lì ... ... disse la ragazza Spaventapasseri”.
Il monaco arrossì e, fare, Non sapevo.
In tutti gli angoli del, sotto lavkami come.
tutto invano, no, vecchio con niente,
Ma per tutto il giorno, come un'ombra pallida, taskalsâ,
non mangiare, Non bevo, con calma e non ho dormito.

giorno passa, e la sera in chiusura
Lit tutte le lampade e candele.
già Monk, con la testa di tiro Hood,
Sono andato a letto. - Ma non appena i raggi
La luna dal cielo nella sua casella vuota
E la gonna improvvisamente illuminato in panchina,
Il monaco chiuse gli occhi allarmato
e, in modo da non cadere nell'inferno simile in tentazione,
Ero circa un secolo di perdere la vista,
Non appena la gonna non apparirebbe.
Il vecchio gemeva sul suo lato rivolto
E in un foglio avvolto cushy,
gli occhi chiusi, Mi sono addormentato e ho cominciato a russare.

Un'ora Molok improvvisamente trasformato in una mosca
Ed mosche ronzavano intorno a lui.
volato, volare, cerchiando la stanza
E il mio naso è seduto un monaco.
Pankratov nuovo lasciò sedurre.
Monk russare e meraviglioso sogno.

gli sembrava, che l'ampia valle,
tra i colori, Egli si trova sotto il mirto,
Intorno a lui Satiri, ospite fauni.
A volte ridere è versando nella tazza Penna senso di colpa;
Edera verde sul suo capelli neri,
E la vigna di obiettivi visyashtiy,
E facile Viersen, giaceva ai suoi piedi, -
tutto indica, che sempre giovane Bacco,
dio divertimento, la satira patrono.
Altro, gonfiato svyrel pastushechyu,
canta l'amore, e il maestro dei cuori
ego Odushevlyal trillo allegro.
Sotto i tigli ci ballano girotondo
Folle di bambini e giovani, e le fanciulle.
poi, rami sotto la volta oscura,
L'ombra densa diffusione alberi,
Su un letto di rose, infiammata dall'amore,
A malapena a respirare, divertimento esaurimento,
Tra la gioia e la dolce frescura,
Gli amanti Obnyavshisya giacciono.

Il monaco guardò tutto l'occhio confusione
Poi il vetro, ha disegnato gli occhi,
Le ragazze guardavano Monk con un sospiro,
fronte calva con fastidio graffiato -
in piedi, come il moncone, e la sua bocca aperta a braccia.
E improvvisamente, sotto la doccia si sentiva il coraggio
E il cappello bekren' vz"ârâs' Nadvina:.
Nel verde della foresta, alcuni bianco-usyj Paz,
Quanto è facile cavallo, per devkoyu pognalsya.

aquila fretta, più veloce di lire sonori
incantatore volato, come marshmallows.
Ma il nostro monaco Eolo prima di lei sembrava,
Non c'è riposo per il nuovo Daphne perseguito.
"Non voglio dare, - borbottio, - Mi manca sul ring ".
Ma il diavolo improvvisamente, melknuv dovuto kustochka,
Pankratov afferrato yubchonkoyu faccia.
E improvvisamente scomparso vista Pleasant Grove.
insenatura, colline e ninfe non possono vederlo,
Oh no Varka, vsporhnul e Cupido,
E non c'è traccia popsy bella.
Un monaco del deserto sordi, oscuro,
occhi accigliate; cielo scuro,
Improvvisamente il rumore del tuono, scioperi monaco -
Pankratiy: 'Fratello!..», e all'improvviso si svegliò.

sguardo imbarazzato ha disegnato in tutto il mondo:
nei cieli, come zaffiri, dolore,
Già l'alba rosea est.
E nessuno gonna. - Pancrazio sorgeva, lavato
e, pomolyasy, cominciò a piangere notevolmente,
Si è seduto sotto una finestra e amaramente rimpianto.
“fratello! - pensò, - Mail arrabbiare?
la colpa, signore, prima di?
Come un peccatore, ghirigori impuri.
Io non voglio dormire, Voglio che preghi,
Mi prenderò un salterio, e poi improvvisamente e gonna.
Voglio dormire la notte e vzdremat dimentico,
Beh io sogno? turbato il mio spirito.
Ascolta la mia supplica fervente,
Non lasciarmi cadere, signore, in iskushenьe!”
Dio ha ascoltato le preghiere del vecchio,
E la sua mente è illuminato in un minuto.
Da un povero dai capelli grigi Prostyakov
Pankraty improvvisamente materializzarsi a Newton.
credo che, ho guardato, rispetto al, smeknul
E nella sua gioia rovesciato sedia.
e, salvia, Siracusa che è scappato,
Fuggì in fondo alla strada a piedi nudi e nudo,
L'apertura del suo ammirava
E tutti erano gridando a gran voce: "Ho trovato! trovo!»
“bene! - pensò, - da demoni e yubchonki
Io salverò - e ragazze carine
Già in un sogno non mi tenti.
Sto di nuovo vivo monaco monaco,
Aspetterò per l'ultima ora della paura
E con la fede, e tutto andrà liscio”.
Così ha pensato - e molto sbagliato.
Essere in grado di rock, Mr. Universe,
Pankratyem, come una bambola, zabavlyalsya.

Monk acqua riempì la sua brocca,
parole mormorò di preghiera su di lui
Ed era pronto a combattere l'inferno minacciosa.
In attesa gonna ha - con la sua mano
spirito immondo tutto il giorno era al lavoro
E tutto nel calore, nel fango, in polvere e sudore
Avvertire fretta Moonrise.

Canzone del terzo
demone catturato

fratello, mi rende bella la natura
Correggio arte non ha dato?
Poi utilizzato nel numero di persone Parnasskii
Dashing passione non l'ho portato.
Inchiostro, non vorrei Maral dita,
Non mi rifiuti di carta soffitta,
e Desk, come domestica per il telaio,
Scrivi la poesia, non mi sarei seduto in alcun modo.
Ho preso il pennello utilizzato mano intrepido
e, bere un bicchiere di champagne in un momento,
Usato per lavorare ho cominciato con una testa calda,
Come Tsitsian il fiammeggiante Alban.
Immagino tutto il fascino di Natalia,
A seni pieni hanno tirato una ciocca di capelli,
Intorno alla testa una corona di rose profumate,
Intorno alla bella gambe vestiti scherzo Tali,
Stan afferrato Kipridy cinghia b Zlat.
E pennello è stato utilizzato un centinaio di volte più felice di me!

O vernice b il voluti Vernet Poussin;
fiume scorreva onda su tela;
Sulla palyashtih orizzonte, paesi del sud
Vozvedshego notte a rimuginare luna,
Si è presentato su una roccia di zolfo,
Rotonda che ha un oceano rumoroso,
Высокие, pareti ricoperte di muschio;
E lì tra le onde, dove si respira la brezza,
su argento, vkrug rocce schiuma lucido,
Navetta marshmallows scossa.
Drew ha voluto che, mi Cantemir,
La sua bellezza ... e sarei felice di buttare lira,
Dalla musica pura sempre Delete.
Ma Rubens nato Io non sono nato,
Non disegnare, Partii a tessere rime.
M<артынов> fateci affascina pennello,
E io - io vzmostilsya di nuovo sul Parnaso.
Riempito con coraggio iroyskoyu,
Nuovamente prendendo il serbatoio d'inchiostro con carta
E di nuovo, io continuerò a testi.

Ciò che rende ora il grigio Pankraty?
Ciò che rende anche i suoi nemici Shaggy?
Già cessato di copertura del terreno Phoebus;
Da tutte le parti razziare molta ombra;
Nebbia nascose i boschi e le foreste di forma;
Oh, qua e là stelle brillano ...
Oh, e la luna balenò attraverso la foresta ...
vivi, morto che seduti sotto le icone
monaco, pregando con entrambe le mani.
Improvvisamente, bianco, come la neve appena attaccato
Fiume di Mosca sul Breg roccioso,
Quanto è facile ombra, nei suoi occhi era la gonna ...
monaco ottiene, Arrossendo come una fiamma,
Come modinki bella spugna ala.
Ho afferrato una brocca, piena ira si è accesa,
E tutta l'acqua che si riversa gonna.
A proposito di miracolo!.. Questo fantasma scompare improvvisamente -
E qui davanti a lui con le corna e la coda,
Come il lupo grigio, tutto ricoperto di setole,
Come un buon cavallo con un buon senso dello zoccolo
E 'apparso Molok, tremando sotto il tavolo,
Dalla testa ai piedi, tutti immersi in acqua,
Chiusura te stesso orlo epanche,
rotolare gli occhi, come le luci nella notte.
“evviva! - Ho pianto il monaco, con un ghigno malvagio,
ti ho preso. mago sotterraneo.
Ora tu sei il mio, senza via d'uscita, demonio.
Tutti gli scherzi pagano testa.
Vai alla bottiglia, si sa di tappo,
Ora è ai box, io scaccio.
A lei, Scienza esatta! tremare prima di me”.
- “hai vinto, il venerabile vecchio, -
Così rispondo smirnehonko Molok. -
hai vinto, ma essere generosi,
L'acqua putrida non mi trabocchi.
Ti vvek per voi a obbedire,
tranquillamente mangiare, dormire sonni tranquilli la notte,
Non ti sarà invogliare”.
- “tutto è così, tutti così, in modo da ottenere in bottiglia,
Molto da voi, un mio amico, Non lascerò,
Dopo tutto il vostro inganno, non ho dimenticato”.
- “perdonami, Sarò felice,
Ogni ricchezza verserà a voi come un fiume.
Come Bank, So che si comin,
Torno a casa, Ti compro un allenatore,
Vengono a voi di fronte a dei poeti;
Tutto l'arco renderà il ricco,
cappello Record, Prezzi per la modalità.
Tutto scambiato per un lungo cappotto con i pantaloni,
Poskachesh si stalloni orgogliosi,
Persone, ridendo, rulli di pressione
E allenatore aglinskoy di sorpresa.
Si va bisogna sudare Shilovsky,
Durante la cena pisolino a Gorchakov,
Con gilet podpravlivat Naryshkina.
Poi tutti sanno (con i ministri, con i principi
Dopo tutto, vivrete, entrambi amici del sangue)
Si chiama il lussureggiante loro pranzo”.
- “Non tentare! Io non ti lascerò,
Senza ulteriori parole di questa ora in bottiglia andare”.
- “Resisti, acquartieramento, Tesoro, tempo metereologico!
Io sono tua moglie, e fanciulle rosso consegno”.
- “maledetto demone! come? e nelle mie mani
Ti sfido a pensare alle mogli!
vedere come! ma no, dipendente inferno,
Si dovrebbe ingannare Pankratov caos.
tutto, la fin troppo pronti a premiare,
mascalzone, diavolo male servo!”
- “Dare un minuto con te deve dichiarare,
Lasciami in pace, non essere il mio nemico.
Questo atto forse Awards,
E io ti Sveza Gerusalemme”.
Con queste parole, monaco si non ricordava.
"A Gerusalemme!"- Divas sulla rabbia Molveno.
- "A Gerusalemme! - a, che, Sveza te ".
- "Beh,, estli così, Vi risparmio ".

Vecchio uomo, vecchio, non ascoltare voi Latte,
lasciare, lasciare Gerusalemme.
Solo in cerca di agganciare un santo demone con i lati,
Non si scherza si chiude l'amicizia con lui.
Ma non mi stai ascoltando, Pankratiy,
Si prende un posto a sedere, prendere sottosella, briglia.
Già sotto di te diavolo allegramente maledetto,
Cucinato su un inferno di un giro.
lega, vecchio, seduto sulla spalla di latte,
tirarlo nel culo e un lato,
lega, fretta alla città santa di est,
Ma ricordate che, non nag
Hai messo i venerabili piedi.
Hold on, tenere sempre una strada dritta,
Infatti, in un modo triste per l'inferno è ampia.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Pushkin
Lascia il tuo commento 👇